preloading...

News

2007 – Gagliole – i Vini di Veronelli

Dal 1990 l’antico podere di Gagliole appartiene a Monika e a Thomas Bär – Bettschart di Zurigo, appassionati e ben consigliati produttori. L’origine di Gagliole risale al 994 d.C., anno in cui il possedimento fu menzionato per la prima volta in un atto pubblico, il lascito del feudo da parte del re longobardo Berengario al figlio Ildebrando.

Proprietario: Dr. Bär – Bettschardt. Enologo: Stefano Chioccioli. Agronomo: Tobias Fromann. Giorni di visita: su appuntamento. Ettari vitati totali: 8.

a IGT: Gagliole Bianco Toscana 2005 (800 bott.) procanico, malvasia e chardonnay Gagliole Rosso Colli della Toscana Centrale, 2003 e 2004 (12.000 bott.) sangiovese e cabernet sauvignon Pecchia Rosso Colli della Toscana Centrale, 2003 e 2004 (2.400 bott.) sangiovese in purezza

a DOCG: Chianti Classico Rubiolo 2004 (15.000 bott.)

Torna il Pecchia dopo qualche anno di assenza, ricomparsa molto gratificante. Ma tutta la gamma è di grande soddisfazione quest’anno. (D.T.)

-
Copyright © - GAGLIOLE SOCIETÀ AGRICOLA INC.
- Privacy Policy - Informativa ex art. 35 del DL n. 34 del 30 aprile 2019